Login Form

Login Form

Claudio Pozzi

Claudio Pozzi

Modulo in tema di cambiamento climatico,crisi ambientali e migrazioni - Centro di alta formazione sul diritto degli stranieri

I destinatari preferenziali a cui si rivolge il corso sono avvocati, assistenti sociali, educatori, operatori, funzionari pubblici, ricercatori, dottorandi, laureati e laureandi e in generale tutti
coloro che vogliono approfondire i temi dell’immigrazione e dell’asilo, completando la loro precedente formazione.

Marzia e Remo vogliono condividere il progetto di integrazione della trazione animale in azienda. A tale scopo con il contributo tecnico di Marco Spinello - Ass. Prommata organizzano una giornata dimostrativa gratuita aperta a tutti gli interessati.

PRIMO CANTIERE DI LAVORI venerdì 22 marzo h 9,30-13,30 Aula magna Regione Emilia-Romagna,

La Regione Emilia-Romagna, a partire dall’adozione della Legge regionale 19/2014, è impegnata in un percorso di comprensione e valorizzazione delle realtà riconducibili ai principi dell’economia solidale. A livello regionale è stato costituito il Forum e il Tavolo Permanente ed è di prossima attivazione l’Osservatorio regionale dell’economia solidale. La Giornata pertanto rappresenta un momento pubblico di confronto su stato e prospettive di quanto previsto dalla Legge.

La comunità di pratiche Aree Fragili si trova ad operare in un contesto che appare radicalmente e improvvisamente cambiato. I luoghi lasciati indietro, the places left behind – come li chiamano molti studiosi a livello internazionale - stanno manifestando forti segnali di malessere, che sembrano orientarsi verso la ricerca di comunità chiuse, il rifiuto della diversità, lo scetticismo e la repulsione nei confronti del sapere scientifico, l’intolleranza, la domanda di uomini forti capaci di ristabilire l’ordine, la contrapposizione tra un popolo puro e una élite corrotta.

Giovedì, 14 Marzo 2019 09:06

La trazione animale alla Cascina Braman

Giornata organizzata da A.S.C.I. sull' utilizzo della trazione animale presso la Cascina Braman a  Fiano (TO) 14 aprile 2019

“Nutrienti” nuovi e buoni per le nostre Città: Se è vero che la Città può essere concepita come un corpo sociale vivente, e che nutrire significhi “fornire a un organismo vivente gli alimenti e le sostanze necessarie per consentirgli la vita”, è opportuno chiedersi come e dove vengano prodotti i “nutrienti” che alimentano questo importante organismo.

Martedì, 12 Marzo 2019 09:24

Rete Semi Rurali - Notizie di Marzo

Assemblea di Rete Semi Rurali - Si svolgerà a Scandicci dal 5 al 7 aprile nella nuova sede di Rete Semi Rurali. Oltre ai lavori assembleari sarà l'occasione per inaugurare pubblicamente la nuova sede di Rete Semi Rurali! Vi saranno inoltre alcuni eventi collaterali ai lavori assembleari. Il 4 aprile Massimo Angelini presenterà il suo ultimo libro "Ecologia della parola" presso la libreria Todo Modo di Firenze; il 5 aprile sarà la volta di Salvatore Ceccarelli che presenterà il suo nuovo libro "Ci vediamo stasera a Damasco" presso Mondeggi Bene Comune Fattoria Senza Padroni.

Sabato sera saranno con noi e ci aiuteranno a far festa le De' Soda Sisters con la loro allegra interpretazione della musica popolare.

Domenica mattina il tradizionale mercatino di scambio e vendita prodotti sarà gemellato con la festa contadine e dell'artigianato rurale

ll Consorzio della Quarantina assieme al Parco dell'Antola e la Compagnia del Castagno organizzano il corso :

DAL CASTAGNO ALLA CASA DI LEGNO.
(Auto)Costruire con gli alberi dei nostri boschi

Il primo incontro è previsto per sabato 23 febbraio - ore 17.00 - presso la sede del Parco Antola a Torriglia.
Gli incontri sono rivolti :

- A persone che cercano per se o per altri, un modo di costruire sostenibile e con finanze limitate.
- A persone che hanno un bosco e non sanno come gestirlo.
- A persone che vogliono costruire relazioni oltre che fabbricati.
- Ai tecnici.

Gli incontri saranno sia teorici che pratici.

In allegato il programma della giornata.

In quell'occasione verrà presentato il programma integrale.

Passa parola.

La sentenza della Corte di Giustizia del 25 luglio scorso (causa C-528/16), ha precisato che le forme più evolute di mutagenesi (quali la mutagenesi diretta mediante oligonucleotide o la mutagenesi tramite nucleasi sito-diretta), che applicano processi d’ingegneria genetica, debbano considerarsi, a tutti gli effetti, organismi geneticamente modificati ai sensi della direttiva (CE) 2001/18.

Pagina 1 di 52