Login Form

Login Form

OTTOBRE

Con WWOOF ho imparato a coltivare i cereali antichi

Stanco del lavoro e del senso di disagio che provavo da tempo, nel 2014 parlai con mia moglie Annalisa del desiderio di vivere in campagna ma sembrava solo una fantasia irrealizzabile perchè non avevamo nessuna esperienza. Decidemmo così di iscriverci al WWOOF e nell’aprile del 2015 partii per il mio primo viaggio.

Arrivai ai Boschi del Castagno Valmorel Belluno e alla stazione mi venne a prendere Eugenio che gestisce la fattoria con Isabella, due persone fantastiche. La prima cosa che gli chiesi era se stessi facendo bene a lasciare tutto e iniziare questo percorso incerto. Non dimenticherò mai la sua risposta: "Non so se stai facendo bene, so solo che io mi pento di averlo fatto tardi ".

Il secondo viaggio fu con Annalisa e le nostre figlie. Ci trovammo all'Icolao, una piccola fattoria gestita da Laura e Francesco che ci hanno fatto appassionare ai cereali antichi. Qui scoprii per la prima volta il farro, il cereale più antico del mondo, del quale noi cittadini ignoranti eravamo completamente all’oscuro. Ho scoperto (e continuo tuttora ad imparare…) come riconoscere le spighe dei vari cereali, distinguere un Senatore Cappelli da un Gentil Rosso, le tecniche di molitura e in generale la diversa lavorazione delle farine. Ho imparato a preparare il terreno, come seminare seguendo le tabelle a seconda del tipo di cereale, le rotazioni e tutto quanto serve per la coltivazione. Anche capire quando un grano è pronto non è sempre facile, il colore aiuta ma non basta. Così mi hanno insegnato ad assaggiare il chicco: quando lo sento abbastanza duro si parte con la trebbiatura.

Durante il WWOOFing abbiamo scoperto un territorio bellissimo in Abruzzo dove stabilirci e siamo stati anche fortunati ad avere una bella rete di host che ci sostiene. Un altro incontro importante è stato a Rucasa 1130 con Ciro e la sua famiglia dove ci siamo arricchiti ulteriormente di conoscenze sulla panificazione e con i cereali. Ho capito la differenza di resa e lavorazione delle varie farine, come usare il lievito madre e una tecnica di piegatura e dell’impasto che da ottimi risultati.

A breve inizieremo a dar vita al nostro progetto che consiste nella realizzazione di un piccolo laboratorio con mulino e pastificio dove poter trasformare direttamente i nostri grani.
Pasquale                 

APRILE

Con WWOOF ho imparato a:
costruire un forno

La prima volta che Eelke è stato Wwoofer da me era il 2013. Gli ho chiesto se poteva pulire i serbatoi di acqua piovana per il giardino che si stavano riempiendo di terra a causa dell'acqua che veniva dalle fossette. Ha cominciato a lavorare e ha detto: "Questa è argilla! Ti farò un forno per la pizza"! E lo ha fatto! Ho imparato una quantità enorme di tecnologia alternativa e permacultura da lui e sua moglie Cora che ha creato qui anche un giardino sinergico. Sono amici davvero molto speciali.

Bridget

RITROVO BIODINAMICO PRESSO L’AZIENDA “L’ORTO DI LUCIA” DI FERRARONI LUCIA
Giornata Contadina
Sabato 4 maggio 2019
Ritrovo direttamente in azienda alle ore 9:30 a Caselline di Albinea (RE) in via Papa Giovanni XXIII, n. 9 (Albinea). Con Lucia Ferraroni e Fabio Fioravanti. 
Si tratta di un’azienda biodinamica a conduzione familiare che nasce nel 2010. Oltre alla coltivazione di ortaggi ricoprono un ruolo centrale anche i cereali (Grano Virgo) che vengono valorizzati grazie ad un laboratorio polifunzionale presente in azienda e dotato di mulino. Tutto ciò permette di produrre buone farine e pane di pasta madre generando una filiera corta ideale. È prevista la vista aziendale con analisi delle tecniche agronomiche, delle pratiche aziendali e attrezzature. Incontro gratuito aperto al pubblico.
Per info e iscrizioni inviare e-mail all’indirizzo emiliaromagna@biodinamica.org         
Dopo pranzo, nel pomeriggio, ci sposteremo e andremo a visitare il panificio aziendale situato in via Guido Riccio Fogliani (n. 22) a Reggio Emilia.
   DAI GRANI ANTICHI AL PANE ... IL LABORATORIO
E’ stata creata una filiera chiusa che comprende tutti i passaggi di semina, coltura, raccolta, molitura a pietra e produzione di pane.
Il mulino a pietra del laboratorio macina i chicchi integralmente, conservando il germe di grano e tutte le altre parti ricche di sostanze nutritive. Una molitura eseguita lentamente, che non surriscalda e che tutela tutte le proprietà nutrizionali.
La farina che ne deriva è integrale o semintegrale; ricca di fibre, sostanze minerali, proteine diversificate e vitamine.
Durante questa giornata si parlerà delle caratteristiche dell’agricoltura biodinamica, delle sue applicazioni pratiche, delle tecniche agronomiche e del valore di alimenti ottenuti nel rispetto dei principi naturali.
Invitiamo i partecipanti a portare cibo e bevande da condividere in compagnia (pranzo al sacco), e tanto buon umore!
Condivisione, scambio e partecipazione possono favorire lo sviluppo dell'agricoltura biodinamica e la crescita degli agricoltori che si impegnano per produrre cibo sano e vitale nel rispetto dell’ambiente. Sarà un momento di aggregazione, per conoscere e per conoscerci.
L’iscrizione è obbligatoria. 
Per comunicare la propria adesione inviare e-mail all’indirizzo emiliaromagna@biodinamica.org
Pubblicato in Corsi
Lunedì, 29 Febbraio 2016 19:59

Marzo 2016 - Dal Grano al Pane

Dal Grano al Pane è il progetto che si presenta nella pagina di Marzo del calendario 2016 nel quale WWOOF Italia ha raccolto una buona parte dei progetti che crescono in sinergia con l'associazione, talvolta proposti e condotti dai soci talvolta proposti e condotti da persone che trovano in WWOOF Italia un ambiente ideale per sostenere e condividere idee e progetti.

Dal Grano al pane è un'iniziativa di un socio cui WWOOF Italia ha dato un contributo promozionale  e finanziario attraverso Produzioni dal Basso

Pubblicato in Iniziative
Domenica, 20 Settembre 2015 09:41

oltre il giardino

il diritto a mangiare bene e senza avvelenarsi, il diritto della terra di essere rispettata, il dirittto ad avere un lavoro e ad averlo dignitoso, il diritto di campare del proprio lavoro agricolo

pdfoltre_il_giardino_pane_bassa.pdf324.1 KB20/09/2015, 09:51

Pubblicato in Iniziative
Mercoledì, 11 Febbraio 2015 09:13

Forno di argilla per pane e pizze

Pubblicato in Video

Domenica 15 Giugno 2014 ore 9.30

Presso la casa-studio cs376 località S.Martino a Bocena

Farsi il pane

Laboratorio di panificazione casalingaa Cortona Arezzo

con la guida di Claudio Pozzi

un' istruzione pratica con le conoscenze su cui si basa

per avere familiarità con materiali, ingredienti, ricette, attrezzature, operazioni e tempi del lavoro

e diffondere l’uso di farsi un buon pane nel forno di casa

 

 

Pubblicato in Corsi