Login Form

Login Form

×

ATTENZIONE: In questo elenco vedi gli host che rispecchiano la tua ricerca e puoi farti un'idea degli Host presenti in WWOOF Italia. Il loro nome e i contatti sono visibili esclusivamente ai soci. Aderendo a WWOOF Italia e versando la quota associativa di 35 Euro potrai metterti in contatto con loro e organizzare il tuo viaggio e la tua permanenza presso la fattoria scelta.

Bologna

L'Azienda è situata a Monteveglio a fianco del parco Storico dell'Abbazia di Monteveglio, ha una estensione di circa 6 Ha coltivati a vigneto, uliveto e bosco. Si coltivano le principali varietà di uva del territorio: Pignoletto, Barbera e Negrettino. La cantina aziendale trasforma queste uve in vino per la vendita diretta al consumatore; una parte del vino e dell'olio prodotto viene utilizzato nell'agriturismo, aperto tutto l'anno escluso il periodo dal 15/12 al 31/01,dove si cucinano piatti bolognesi con materie prime selezionate. Nei mesi estivi gli ospiti possono pranzare anche nel terrazzo estivo da dove si gode di un bel paesaggio che spazia dalla Valle del Marzatore a quella dell'Invernata. L'azienda è dotata di piscina che è aperta da Aprile a Settembre. In azienda si tengono in momenti diversi degustazioni di vini e prodotti alimentari. La frutta aziendale viene trasformata in marmellata e conserve. I WWOOFers possono partecipare a tutte le attività aziendali.

Ciao, benvenuti, siamo lieti di ospitare persone volenterose che ci possano aiutare nelle attività di tutti giorni: pulire il bosco, spostare la legna, raccogliere le ciliege, le castagne, fare i recinti per gli animali, curare l'orto preparare le marmellate, in cucina per servire i clienti o per organizzare i laboratori per le famiglie e tanto ancora; il tutto nel rispetto della natura seguendo le stagioni. Offriamo scambio culturale e formativo, la nostra passione la nostra conoscenza accogliendovi come parte della nostra famiglia. Vi possiamo insegnare a fare a mano il pane e la pasta! Io e mio figlio cerchiamo WWOOFers socievoli e con tanta voglia di vivere insieme a noi. Non guardiamo mai all'orologio da noi si vive la vita 24 ore su 24: il lavoro spesso è molto duro e con allegria lo affrontiamo giorno per giorno. Parliamo inglese

Si tratta di un piccolo agriturismo sulle colline bolognesi, con 5 camere e 2 appartamenti, senza attività di ristorante (solo prima colazione). L'azienda agricola, di soli 2,7, è però molto varia al suo interno. Coltiviamo ortaggi di vari tipi, piccoli frutti, uve da vino, frutta di qualunque tipo, erbe officinali e castagneto. C'è anche del bosco. Tutta la coltivazione è biologica e autocertificata. Il lavoro spazia in tutti questi campi, secondo la stagione. Siamo vicinissimi a Bologna, comodamente raggiungibile in autobus o in bicicletta. Alloggio in camera, lingue parlate inglese, francese, spagnolo e portoghese. La struttura è fornita di wifi.
Il nostro bioagriturismo, situato nelle verdi colline del Parco Regionale dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell'Abbadessa, di circa 40 ha (30ha di bosco e 10ha tra orto, campi e frutteti). Si definisce un "laboratorio" in cui: sperimentare un uso sostenibile delle risorse del territorio attraverso la pratica di agricoltura biologica, giardinaggio, ripristini ambientali, recupero della biodiversità agricola, uso di energie rinnovabili, riciclo dei rifiuti; sensibilizzare il pubblico verso comportamenti consapevole attraverso la vendita di prodotti biologici, una cucina biologica attenta alle stagioni ed al mantenimento delle caratteristiche nutrizionale degli alimenti, attività di educazione agro-ambientale per le scuole (fattoria didattica). I WWOOFers collaborano preferibilmente nel settore agricoltura e animali. I lavori da svolgere varieranno a secondo della stagione: diserbi e trapianti, irrigazione, pacciamatura, concimazione, compostaggio, fienagione, raccolte di orticole e frutta, nutrizione animali, pulizia delle stalle, manutenzione dei sentieri del Parco. Lavoreremo insieme, svolgendo via via lavori diversi. Il periodo di permanenza minimo è una settimana. Il cibo è esclusivamente vegetariano e biologica e molto semplice: il pranzo è condiviso coi lavorativi, la cena è assolutamente autogestita, (spesso si mangiano gli avanzi ma sono cose buone!). No alcol e droghe. Le possibilità di alloggio sono prevalentemente in tenda nella bella stagione, altrimenti disponiamo di 3 posti in camera. Il solo modo per fare richiesta è contattarci via mail mandando in allegato il PDF della vostra tessera, precisando quali mansioni vi interessano di più e cosa vi interessa del nostro progetto. Abbiamo bisogno di persone flessibili e volenterose, veramente interessate all’agricoltura.

L'azienda è situata a circa 700 mt slm in una zona a vocazione turistica. Siamo distanti un'ora da Bologna. La fattoria è raggiungibile con treno + bus, la fermata è a pochi metri. E' possibile previo accordo trovarci alla stazione ferroviaria di Bologna. La fattoria ha 8 ettari di terreni coltivati in parte a frutteto, a frutti minori e a orto, è un progetto di permacultura iniziato 10 anni fa. Abbiamo un laboratorio a norma per la trasformazione di frutta e verdura. L'alloggio formato da due camere di cui una sola camera riscaldata, il bagno è in comune, esternamente abbiamo due compost-toilet. La cucina è in comune e può essere vegetariana e non. I prodotti vengono in maggioranza dal podere che non utilizza prodotti chimici, in ogni caso gran parte dell'alimentazione è biologica. Richiesta di soggiorno minimo un mese, periodo migliore per i WWOOFer da marzo a ottobre. Il periodo di inizio o di fine accettazione wwoofers con questo cambio di clima può essere posticipato in primavera come anche oltre il mese di ottobre. Ai collaboratori chiediamo aiuto nei lavori di raccolta frutti, manutenzione ambientale, diserbo e ogni altra operazione agricola compatibile con i criteri della nostra associazione in laboratorio, in cucina. Chiediamo inoltre piena collaborazione negli orari e piena libertà nelle giornate libere e di riposo, I WWOOFer possono imparare i metodi utilizzati in azienda, e tecniche di potatura e arboricoltura, e un importante scambio culturale e di esperienza. Lingue parlate un po' di inglese e francese. Non abbiamo il collegamento internet in azienda e senza televisione.

La nostra è una piccola azienda a conduzione familiare in cui abbiamo ricreato, in una zona di coltivazione di massa, un Nodo Ecologico nel quale il parco e l'area agricola convivono in perfetta armonia, preservando così l'equilibrio ambientale. Da oltre 25 anni non utilizziamo alcun tipo di diserbante e prodotti tossici e puntiamo a un'agricoltura naturale cercando di seguire il più possibile gli insegnamenti di Masanobu Fukuoka. Per questo accogliamo chiunque sia disposto ad aiutarci nel raggiungere questo obiettivo, a condividere le nostre idee e metodologie e apprendere tutto ciò che riguarda le nostre produzioni: apicoltura, coltivazione di lavanda per ottenere olio essenziale, creazione di orti sinergici, vendemmia, manutenzione del bosco e delle zone umide, potatura e talee, raccolta di erbe spontanee e aromatiche e quant'altro faccia parte della nostra quotidianità. Siamo anche fattoria didattica! La cucina è in comune e può essere anche vegetariana o vegana con utilizzo anche dei nostri prodotti. Il periodo di permanenza minimo è una settimana, massimo 20 giorni unicamente da febbraio a novembre in quanto, nel periodo invernale, le attività sono ferme. Siamo a mezz'ora di distanza da Bologna, raggiungibile via treno o autobus di linea. Ci facciamo intendere un po' in francese, inglese, spagnolo e tedesco.

La fermata dei mezzi pubblici dista 5 km da casa, ed è preferibile contare su un nostro passaggio visto che è un notevole dislivello. Noi coltiviamo piante officinali e abbiamo un orto officinale. Ospitalità: io vivo in azienda con mio figlio e seguo l'attività agricola e didattica. Siamo in grado di ospitare tutto l’anno, sia in casa che in 3 piccole casette di legno, di cui una su un grande e accogliente gelso e le altre due nel boschetto attaccato a casa. Per motivi organizzativi non siamo in grado di ospitare più di 3 persone. Lavoro richiesto: la primavera è il periodo più impegnativo e in cui abbiamo bisogno di vari aiuti: nell'orto fondamentalmente per il diserbo, con le scuole che ci vengono a trovare e durante i seminari domenicali come aiuto nelle attività o nella sistemazione dell'aula didattica; In estate e in autunno l'aiuto richiesto è nella raccolta e nella pulizia delle aiuole di officinali. Per quanto riguarda i tempi e le pause siamo molto elastici e disponibili. Quello che conta per noi è una partecipazione di ideali e valori, con sincero spirito di scambio reciproco. Lavorando in genere i fine settimana, preferiamo la presenza durante il week-end e la pausa durante la settimana. Siamo in difficoltà ad accogliere WWOOFers che stanno pochi giorni, perché per comprendere il lavoro ed entrare nel ritmo si impiegano alcuni giorni. Per chi si voglia fermare più a lungo facciamo una prova di 2 settimane. La nostra passione è il mondo generoso delle erbe officinali e la condivisione di pratiche di autoproduzione nel campo fitoterapico e cosmetico. I nostri seminari vertono su questo tema e ci farà piacere ospitare i WWOOFers ai seminari, in cambio di un aiuto nella preparazione e nel riordino degli ambienti impiegati nella didattica. Sono disponibile ad ulteriori informazioni con grande piacere.

Ciao! Siamo Stefano (28) e Michele (34), da tre anni gestiamo un podere di tre ettari che costeggia le sponde del torrente Dardagna. Ci troviamo sull’Appennino Tosco-emiliano ai confini del Parco regionale del Corno alle Scale. Al momento coltiviamo ortaggi, frutti di bosco, piante officinali, erbe aromatiche e produciamo sementi biologiche, seguendole direttamente dalla semina al raccolto. Dall’anno scorso abbiamo inoltre avviato una piccola produzione di miele. Partecipiamo ad alcuni mercati locali e alla fornitura di gruppi d’acquisto. Da due anni siamo parte dell'associazione «Campi Aperti » e del circuito dei prodotti « Genuino Clandestino », realtà attraverso le quali partecipiamo ogni giovedì al mercato di XM24 a Bologna. Durante la stagione (marzo-novembre), viviamo principalmente sui campi, dove abbiamo una roulotte, delle tende ed una piccola casa sull’albero. La nostra casa si trova invece nella piazzetta del piccolo borgo di Rocca Corneta, dieci minuti a piedi dai campi. Il nostro desiderio è quello di proseguire nella realizzazione di un progetto agricolo ed umano fatto di relazioni di scambio, autoproduzioni e vendita diretta, in grado di generare pratiche che vadano oltre al semplice disciplinare del coltivare biologico. Progetto in cui sviluppare reti di collaborazione con le altre realtà agricole, e non solo, che coabitano in questa splendida vallata. I lavori da fare sono tanti e vari: semine, zappature, trapianti, concimazioni, gestione delle serre, irrigazioni, costruzione e riparazione delle piccole strutture, raccolte spontanee, preparazione dei mercati, e tanti altri… ognuno secondo le proprie possibilità e i propri gusti! …per il resto son passeggiate, bagni al fiume, danze e serate sotto le stelle! Parliamo italiano, spagnolo, francese e un po’ d’inglese.
Ciao a tutti, siamo un gruppo di ragazzi che da ormai alcuni anni vive e lavora con passione nell’Appennino Tosco-Emiliano all’interno del Parco Regionale del Corno alle Scale. Ci occupiamo di educazione ambientale, escursionismo e promozione del benessere attraverso il contatto con la natura. Crediamo fermamente che il rapporto quotidiano e consapevole con la natura e l'ambiente sia un'esperienza di crescita e sviluppo dell'essere umano. Abbiamo in gestione alcuni rifugi in cui accogliamo adulti e bambini che intendono fare diverse esperienze, dalle escursioni ai campi avventura e altre attività. Le occupazioni principali presso i nostri rifugi riguardano l'aiuto nella realizzazione dei campi estivi e attività per bambini, ragazzi e adulti. Costruzione di un piccolo orto, manutenzione del giardino e dell’area circostante i rifugi, aiuto nelle mansioni dei rifugi. Abbiamo anche in collaborazione con un' altra azienda una piccola attività di apicoltura di cui si potranno seguire i lavori. Inoltre avendo dei locali in cui abbiamo intenzione di dare spazio alla cultura avremmo l’intenzione di coinvolgere i WWOOFers nella progettazione di nuove proposte a seconda delle loro attitudini. I mesi in cui lavoriamo sono giugno, luglio, agosto e settembre e vi ospiteremo presso i nostri rifugi o a casa. Vi aspettiamo. Lingue: inglese, francese, spagnolo.
Siamo un'azienda agricola agrituristica e forestale situata a 50 km a sud di Bologna, nell'Appennino Tosco-Emiliano nel comune di Castel d'Aiano, montanari di origine da diverse generazioni, con spirito libero e collaborativo. Dei suoi 40 ettari, 15 sono a bosco, 2 a castagneti da frutto, 12 prati e pascoli, altri a orto e frutteto di piccoli frutti. Ecco una sintesi di alcune delle nostre attività: energia da biomasse ottenute dal bosco (produzione di legno cippato per funzionamento caldaie ecologiche), allevamento di maiali Mora Romagnola, bovini Dexter, pecore Suffolk e Bergamasca, lavorazione settimanale delle carni secondo i metodi dell'antica norcineria, gestione del ristorante agrituristico con alloggi dove vengono servite le eccellenze eno-gastronomiche della zona, partecipazione con stand a feste e sagre dell'Appennino bolognese, recupero e trasformazione da castagneto a marroneto, progetto di realizzazione di un orto ergonomico e giardino aromatico, collaborazione con cooperativa sociale Etabeta per reinserimento persone. I WWOOFers possono partecipare alla seguenti attività: primavera-estate: semina, trapianto, diserbo, raccolta nell'orto e nel frutteto, cura degli animali e attività agrituristiche, giardinaggio, manutenzione e cura della piscina, preparazione e servizio di pasti (se provvisti di libretto sanitario). Autunno: pulizia del castagneto e raccolta dei marroni; inverno: potatura e taglio legna da ardere. Gli alloggi saranno in camere matrimoniali con bagno, accettiamo preferibilmente coppie. Lingue parlate: inglese, spagnolo e romeno.