Login Form

Login Form

×

ATTENZIONE: In questo elenco vedi gli host che rispecchiano la tua ricerca e puoi farti un'idea degli Host presenti in WWOOF Italia. Il loro nome e i contatti sono visibili esclusivamente ai soci. Aderendo a WWOOF Italia e versando la quota associativa di 35 Euro potrai metterti in contatto con loro e organizzare il tuo viaggio e la tua permanenza presso la fattoria scelta.

Puglia

Viviamo in un trullo in collina a 20 km dal mare con un paio di ettari coltivati a ulivi, mandorli, orto, di cui ca. 8000 m a permacultura. Le nostre attività quindi riguardano aratura, potatura, cura dell'orto e delle piante da frutta, raccolta, manutenzione muretti a secco, conservazione dei prodotti. In casa possiamo ospitare in 1-2 camere con bagno condiviso, o in tenda. Parliamo tedesco, inglese, francese, un po' l'ungherese. Non abbiamo problemi con i vegetariani. In casa si può fumare e abbiamo dei gatti. Consideriamo la condivisione dei lavori domestici un elemento importante della vita in comune.
Produzione ciclica di ortaggi in piena aria, provenienti da semenzai organizzati in serra, senza alcun uso di sostanze chimiche con appropriata preparazione del terreno e relativo impianto attrezzato di irrigazione. Mantenimento e cura dell'uliveto finalizzato alla produzione di olio. Mantenimento e cura di alberi da frutta autoctona. Sperimentazione di piccole colture non autoctone. Parliamo inglese e francese, spagnolo lo capiamo e lo parliamo poco.
La nostra azienda biologica, specializzata nella produzione e vendita di olio extra vergine d'oliva, con proprio deposito, marchio e imbottigliamento, produce anche molta frutta che viene utilizzata dagli ospiti. Infatti è anche azienda di ospitalità perché vicino vi sono chilometri di spiagge. L'aria è salubre e pulita. Non vi sono fabbriche; si trova al centro del Parco degli olivi e vicino alla riserva marina e terrestre del WWF di Torre Guaceto. Vedi foto e descrizioni sul sito aziendale. Lingue parlate: inglese, francese poco. Alloggio in una delle nostre ville o nell'appartamento in Carovigno.
L'azienda agricola si trova a Cutrofiano, nel cuore del Salento, produce olio extra vergine d'oliva e varietà antiche di grano, orzo e farro. Il patrimonio aziendale: 10 ettari di Leccino, circa 4000 piante e 3 ettari di uliveto secolare, varietà Cellina e Ogliarola, circa 100 piante. 3 ettari di seminativo. Il lavoro nell'olivicoltura comincia con la raccolta da ottobre a dicembre, continua con la potatura da gennaio a giugno e si conclude con la spollonatura tra agosto e settembre. Agrumeto e giardino di erbe aromatiche richiedono cure dalla primavera all'autunno. Alloggio in camera tripla, lingue parlate: spagnolo e inglese.
La nostra azienda si estende su una superficie di circa 18 ettari, suddivisi in diversi appezzamenti. Le coltivazioni principali sono arboree: ulivo, mandorlo, ciliegio, fico e alberi da frutta. C'è anche l'orto per il fabbisogno familiare e dell'azienda agrituristica. L'Azienda agricola, da sempre di proprietà della famiglia, già nel 1983 diventa anche Agriturismo, attività ormai indispensabile per il sostentamento e lo sviluppo territoriale e sociale. Le attività che si svolgono sono quindi legate all'attività agricola: raccolta olive, mandorle, frutta, lavori nell'orto etc.; all'attività agrituristica: trasformazione dei prodotti (confetture, passata di pomodoro etc), aiuto in cucina, gestione della casa e del giardino, spazio piscina, ricezione ospiti etc. In base alle attitudini e capacità dei volontari si concordano le mansioni e i tempi di impegno, in modo da offrire un aiuto e un supporto alle persone che lavorano stabilmente in azienda come dipendenti, che attualmente sono cinque. Per questo si richiede una permanenza non inferiore alle quattro settimane, possibilmente anche più a lungo, in modo da integrarsi nel sistema lavorativo e poter approfondire conoscenze territoriali e culturali della regione. C’è chi parla inglese, spagnolo, francese maccheronico, un po’ di tedesco, ma gli altri solo italiano. Perciò si richiede una conoscenza di base dell'Italiano.
Ciao, sono Toni, gestisco da solo la mia fattoria che si trova a Oria (BR), in campagna, ha una superficie di 10 ettari, è formata da vari appezzamenti poco distanti fra loro. Ci sono 700 olivi, aranci, mandorli, fichi, peri e un piccolo orto sinergico. Ci sono cani, gatti e galline. Chiedo collaborazione tutto l'anno, nella raccolta delle olive (novembre), per la raccolta della frutta, nell'orto, in piccole ristrutturazioni e nei lavori quotidiani in casa. Vivo da solo ma amo la socialità: accolgo volentieri persone profondamente interessate a condividere uno stile di vita eco-sostenibile e basato sull'autosufficienza, appassionati di semi antichi, agricoltura sinergica,biodinamica, Fukuoka e permacultura. Da tempo ho un sogno: dare vita ad un eco-villaggio, sto realizzando una casetta di balle di paglia con l'aiuto di WWOOFer e amici. Ospito WWOOFers preferibilmente per almeno 1 settimana, graditi anche per periodi lunghi, camere singole e doppie all'occorrenza, la sistemazione è semplice e spartana, ci sono i compost toilet, i pasti sono bio, vegetariani e vegani, a volte anche crudisti. Insieme ad una amica abbiamo organizzato un corso di cibo crudo. No fumo, No alcol, No droghe. Siamo ben collegati grazie alla stazione ferroviaria; nei dintorni c'è la possibilità di visitare Oria, paese medievale Federiciano e antico centro messapico; i trulli della valle d'Itria; le città di Lecce, Brindisi, Taranto; il mar Ionio é a 30 minuti. Lingue parlate: parlo solo italiano. Nella corrispondenza mail e a volte anche in campagna mi aiutano i figli che abitano poco lontano.
A circa 4 km da Torre Lapillo, sul litorale ionico, in un giovane bosco mediterraneo dell’estensione di 5 ettari, circondato da uliveti secolari, sorge il nostro agricampeggio a conduzione familiare. L'attività principale è la produzione di olio extravergine di oliva biologico. Sono presenti anche un orto di agricoltura naturale e un pollaio che soddisfano il fabbisogno familiare e degli ospiti e che permettono di produrre una gran quantità di marmellate e conserve. Durante tutto l’anno, ma in particolar modo nel periodo estivo, il luogo è attrezzato per accogliere campeggiatori in cerca di un posto tranquillo, dove trascorrere un soggiorno in armonia con la natura, a basso impatto ambientale. In primavera e in autunno siamo masseria didattica grazie alla presenza di un percorso di bare footing, un piccolo museo di arte contadina e laboratori sensoriali. Da più di 15 anni, infine, il posto offre ospitalità agli eventi culturali, laboratori di autoproduzione di saponi naturali, oli essenziali e oleoliti, organizzati da un’associazione. I WWOOFer sono felicemente ospitati in casa o in uno dei tre bungalow di legno, tranne che nel periodo estivo, quando si mette loro a disposizione una tenda. I periodi di maggiore lavoro sono quelli della raccolta delle olive, della potatura degli alberi e il mese di agosto, quando è gradito un aiuto per la gestione del campeggio. Il lavoro è flessibile e può essere concordato in base alle esigenze di tutti. L’unico limite del posto, che è anche il suo più grande pregio, è quello di essere alquanto isolato. A piedi o in bici, tuttavia, si possono fare belle escursioni e si possono raggiungere facilmente il mare e il piccolo centro di Torre Lapillo, che in inverno è quasi un paese fantasma, ma che durante i mesi estivi è affollato.
Siamo una famiglia di 4 persone: Mattia e Francesca, con Olga (nata nel 2009) e Nemo (2013). Ci siamo trasferiti a Oria (BR) nel Novembre del 2013 con il progetto di avviare un’attività agricola/educativa basata sulla progettazione in Permacultura, sulla sostenibilità e sull’ecologia. A fine 2016 abbiamo fondato l'azienda agricola l'Onda Fertile con il sogno di ritrovare un equilibrio con Madre Terra e di produrre cibo che offra benessere e salute alle persone e allo stesso tempo non sottragga fertilità al suolo. Siamo soci fondatori dell'associazione “Nautilus – Permacultura e Sostenibilità” che si occupa di promuovere una cultura rispettosa dei cicli della natura, attraverso laboratori, corsi ed eventi. Facciamo anche parte del progetto Case delle Erbe che promuove la valorizzazione delle tradizioni italiane sugli usi culinari e curativi delle erbe spontanee. Ospitiamo volontari dal 2015. Le attività dei prossimi due anni (2017 e 2018) saranno: l'avvio degli orti e dei frutteti, la realizzazione delle strutture aziendali il più possibile auto-costruite con materiali naturali, la cura degli animali, la produzione di biofertilizzanti e compost, la raccolta e la trasformazione dei prodotti agricoli. Per quanto possibile, mangiamo cibo vegetariano, bio e autoprodotto; a volte carne o pesce. L’alloggio è in roulotte o tenda o yurta o casetta tradizionale in pietra, in base alla disponibilità e alla stagione. La cucina e il bagno sono condivisi. Amiamo persone entusiaste, curiose e comunicative, a cui piace stare coi bambini. Il nostro progetto è in fase di avviamento e richiede molte energie: è importante avere molta motivazione e voglia di imparare. Viviamo più o meno a 5 chilometri da Oria, la città più vicina. Abbiamo biciclette a disposizione per esplorare la zona. Se possibile, diamo un passaggio in città o in altri luoghi.
La Masseria affonda le sue radici nel cuore della Puglia, nell'entroterra tra Brindisi e Taranto, ad una decina di chilometri dal mare. Si trova a sud di Ostuni, percorrendo la Strada Provinciale 29 verso San Michele Salentino. E' un'azienda biologica - certificata Bioagricert - di quattro ettari di terreno coltivato principalmente a olivi (raccolta da novembre a dicembre/gennaio) e mandorli (raccolta luglio/agosto). Orto e vigna - a carattere familiare - richiedono cure dalla primavera all'autunno. La parte più antica della masseria risale agli inizi del 1600 ed è interamente costruita in pietra con alte volte a botte nel salone principale, a stella nelle altre stanze. Nel corso degli anni sono stati apportati interventi volti al risparmio energetico e all'utilizzo di risorse e pratiche naturali, come ad esempio pannelli fotovoltaici, termo-camino, tecniche biodinamiche nell'agricoltura. Altri sono in fase di realizzazione, come la fitodepurazione. Lingue parlate: francese e inglese, abbastanza per capirsi.
Siamo una famiglia di tre persone (Paola, Mark e Diego). Mark viene dalla Germania, Paola da Roma e dal 2013 viviamo stabilmente in Valle d'Itria, in Puglia, vicino Ostuni. Stiamo lavorando nell'ambito della permacultura, dell'ecologia profonda, del “lavoro interiore” sul livello individuale e comunitario, dedicandoci prevalentemente a rigenerare la terra e l'acqua e sul piano sociale ad implementare la rete della comunità locale. Curiamo un oliveto di 1,3 ettari, dove abbiamo trasformato la monocoltura di olive e impiantato una foresta alimentare. Per la rigenerazione del suolo autoproduciamo ed utilizziamo soprattutto prodotti da fermentazione come microorganismi effettivi e fervida, lombricompost, preparati dell'agricoltura organica e rigenerativa. Sperimentiamo sistemi per la conservazione dell'acqua come biorolli e condensatori di umidità, sistemi di filtraggio naturale attraverso l'uso di piante e movimentazione dell'acqua. Per la conservazione e la trasformazione dei cibi usiamo soprattutto tecniche di fermentazione ed essiccazione. Autoproduciamo saponi e cosmetici naturali. Per la produzione orticola stiamo cercando la tecnica più adeguata alla scarsità d'acqua della nostra zona. Mark lavora anche come apicoltore, Paola anche come arteterapista. Offriamo seminari ispirati dal pensiero di Charles Eisenstein, esperienze fra l'ecologia profonda, la permacultura, l'arte teatrale e il clown. I progetti a lungo termine su cui saremo impegnati nei prossimi mesi sono la costruzione di una tiny house (casa su ruote) e l'impermeabilizzazione di una cisterna con tecniche naturali. Viviamo a circa 4 km da Ostuni. Possiamo offrire per l'ospitalità: due camper.