Login Form

Login Form

×

ATTENZIONE: In questo elenco vedi gli host che rispecchiano la tua ricerca e puoi farti un'idea degli Host presenti in WWOOF Italia. Il loro nome e i contatti sono visibili esclusivamente ai soci. Aderendo a WWOOF Italia e versando la quota associativa di 35 Euro potrai metterti in contatto con loro e organizzare il tuo viaggio e la tua permanenza presso la fattoria scelta.

Campania

Questa è una casa in pietra, circondata dal verde vivo dei colli della penisola Sorrentina, più precisamente si trova a Massa Lubrense, in località Monticchio. Pur non essendo molto grande c’è di tutto, una bella vigna, alberi di olivo, molti alberi da frutto e naturalmente vari orti; ci sono inoltre galline e api. Il progetto è quello di far funzionare secondo i principi della permacultura. Ai WWOOFer sarà richiesto di aiutarci in tutte le attività che riguardano lo sviluppo in tal senso. L’ospitalità è in camera da condividere a seconda delle esigenze del momento con bagno in comune. L’alimentazione è prevalentemente vegetariana e senza glutine. Ci si aspetta dai WWOOFers aiuto per le attività di preparazione del cibo e la pulizia della cucina e dei propri spazi. Qui si parla inglese e spagnolo.
Azienda di produzione, trasformazione e vendita di prodotti ortofrutticoli, anche fattoria didattica, con annesso punto vendita a conduzione familiare, con circa 2 ettari di terreno falso piano. Animali in azienda: cavallo, capre e animali da cortile. L'azienda è immersa nel verde incontaminato a 15 km dal mare e dai centri abitati più importanti. Per i WWOOFers che vengono in azienda chiediamo la collaborazione ai nostri lavori, dagli ortaggi alla raccolta dei fichi, alla lavorazione dei ceci, ai mercatini per la vendita soprattutto come scambio culturale.
Nata come progetto comunitario, fondato sui principi fondamentali della solidarietà e dell'autogestione, la struttura ha oggi un carattere un po' più familiare. A viverci in pianta stabile sono io, mia compagna e bambino, mia madre e mio padre, poi c'è mia sorella che insieme a noi la gestisce ma non ci vive. Partecipiamo da diversi anni al movimento della "RAGNATELA, fiera delle soluzioni immaginarie... senza mercanti, un villaggio in festa, un incontro tra produttori e consumatori finalizzato alla valorizzazione dei rapporti sociali, del piacere e del gusto. E' un progetto che tende all’autosufficienza. Si fa un po' di vino, si cura un orto, si produce olio, il tutto in maniera naturale. Si allevano polli, conigli, maiali e galline. Si produce pane, controllando tutta la filiera, si coltivano infatti grani e frumenti antichi. Si raccoglie la legna per le stufe. Si provvede gradualmente all'auto-costruzione della propria casa, provando a renderla un'opera d'arte collettiva e condivisa. Si abbelliscono i confini della terra con piante officinali, si fanno trasformati di frutta e si leggono fumetti (abbiamo una biblioteca di fumetti e testi molto ricca). Il nostro è sì un luogo fisico ma anche uno spazio virtuale di quotidianità e progettualità. Oltre a noi, talvolta qui ci sono anche altre persone: qualcuno vi trascorre dei giorni, altri solo il tempo di una cena... Parliamo spagnolo e capiamo l'inglese.
Percorrendo la strada tra Roma e Napoli appena superata l'antica città di Sinuessa, ci inoltriamo nel territorio del Falerno (Mondragone) - sul lato destro abbiamo il mare, parallelo alla Domiziana. Sul lato sinistro il monte Petrino e il Massico, con il percorso dell'Appia Antica (località Incaldana) salendo sulla collina a mezza costa (150m di altitudine) si trova la nostra azienda. Il primo intento è stato voler riproporre un'antica villa romana (vinaria) per poter riprodurre ancora il vino Falerno Faustino nel sito ove già erano presenti antichi insediamenti di ville vinarie. Tutto ciò ruota attorno ad un sistema biologico sinergico. Le attività svolte sono molteplici: coltivazione della vite e produzione di vino, coltivazioni di frutti e ortaggi per autoconsumo. Allevamento di animali (capre, polli, oche etc) e di api per la produzione di miele.

L'azienda agricola è sita alle pendici del massiccio calcareo dei Monti Alburni, denominati le Dolomiti del Sud, in area del Parco Nazionale del Cilento (provincia di Salerno). Il proprietario la conduce da alcuni anni con l'obiettivo di poter ricreare un modello di azienda a ciclo chiuso non energivoro, da poco è in funzione impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, la fertilizzazione agricola si basa sull'uso di sostanza organica con ricorso anche alla creazione di compost aziendale. L'azienda si estende per circa 7 ettari ripartiti tra bosco, vigneto, oliveto, castagneto, orto, frutteto, piante officinali ed annesso allevamento di api domestiche. E’ assoggettata interamente fin dal 1992 al metodo di produzione da agricoltura biologica (certificazione Icea). Si compone di diversi corpi produttivi sparsi nelle frazioni e di un centro aziendale in cui sono presenti laboratori per l’imbottigliamento dell’olio, di miele, di idromiele e derivati ed una cantina per la produzione e trasformazione del vino. Le lavorazioni e le operazioni colturali seguono l'andamento stagionale. Aperta da sempre ad attività didattiche ed attenta ai possibili legami tra consumatore ed ambiente produttivo, l'azienda si propone come riferimento per visite guidate, incontri con scolaresche, momenti di sensibilizzazione, giornate di festa legate a cicli colturali (vendemmia, smielatura, raccolta olive). In azienda non si produce nulla che sia frutto di sofferenza (carne) o che sia disgiunto da un discorso etico e naturale. Si organizzano escursioni sui monti e corsi di tiro con l’arco, yoga. Ospitalità in camera in struttura di bed and breakfast (composta di 3 stanze) con possibilità di altre presenze (non WWOOF) in stanze separate. Durata del soggiorno: da 14 giorni ad un mese e da concordare. Pasti: vegetariani prevalentemente e bio. Si preferiscono gli adulti. Lingue parlate inglese (“sto migliorando”). Progetti nel 2011: messa a dimora di un pollaio aziendale per solo produzione di uova biologiche. Accoglienza di un cavallo salvato da macello.

Benvenuti nel Cilento sconosciuto. Siamo situati al confine meridionale del parco nazionale del Cilento e dirigiamo un b&b situato in una delle ali di un palazzo che risale al 15esimo secolo. Abbiamo due figli (2009 & 2011). Coltiviamo un giardino di 1 h per produzione propria. Aiutaci a preparare il suolo, installare il sistema d'irrigazione, piantare verdure, pacciamare, fare la raccolta... il tutto con la vista spettacolare sul canyon. Produciamo marmellate dalla frutta, sugo di pomodoro, frutta secca, olio d`oliva, pane e dolci. Alleviamo api, ricostruiamo muretti in pietra, tagliamo legna e facciamo ciò che la stagione richiede. Lavoriamo e mangiamo insieme, sopratutto cibo vegetariano. Visto che gestiamo un b&b chiediamo che i WWOOFer rispettino un certo livello di ordine. Ci sono autobus due volte al giorno per la stazione e possiamo prestarvi una bici. Ci sono alcuni piccoli negozi nel villaggio più vicino (3 km). Parliamo inglese, tedesco e portoghese e non vediamo l`ora di condividere momenti preziosi con voi.
L’azienda è una realtà di ruralità contemporanea familiare sulla via dell’autosufficienza dal 1991, che fa accoglienza rurale, educazione ecologica (x scuole-associazioni-enti ecc), laboratori, riconoscimento e utilizzo di erbe selvatiche medicinali, ciclo dell'acqua, panificazione artistica naturale. Recupero e coltivazione di miscugli di grano Carusedda di Pruno e altre 5 varietà antiche e mulino a pietra. Preserviamo la fertilità della terra seguendo prevalentemente i principi dell'agricoltura organica e rigenerativa. Attività trekking someggiato e onoterapia con 9 asine. Laboratori permanenti di costruzioni in pali di castagno, pietre, balle di paglia, calce e terra cruda. Orto quasi semi-sinergico e permacultura indigena non accademica. Progetto 'Ciucciopolitana' sui sentieri del Cilento per mettere in comunicazione e solidarietà 'biodiversità di qualità dal mare ai monti”. Abbiamo terreni comunali e di proprietà 2.5 ha. Si preferisce che i WWOOFer stiano minimo tre settimane; alloggio in camera e, nei periodi di maggiore frequentazione, in vostra tenda. Bambini benvenuti (le nostre bimbe sono nate nel 2002 e 2003). Lingue parlate un po' inglese e spagnolo. Per raggiungerci in treno fino Vallo della Lucania o Sapri e da li’ in bus per Rofrano nei giorni lavorativi.
Azienda a conduzione familiare completamente bio su 5 ha a cultura mista tra cui uliveto, vigneto e frutteto, di conseguenza lavoro diversificato nel corso delle stagione. Abitiamo in 4, due adulti e due adolescenti, in una vecchia casa non completamente ristrutturata. Possiamo ospitare due persone in camera con bagno indipendente e in tenda nel periodo estivo, per un periodo da concordare. I nostri pasti sono vegetariani con prodotti della azienda, ma non solo. L'autosufficienza energetica e alimentare è il nostro obiettivo, per ora dobbiamo acquistare prodotti anche non bio. Parliamo inglese. Siamo raggiungibili da Napoli e da Caserta con bus.
Sono nata e vivo in una casa rurale circondata da circa 2 ettari di terra coltivata parte a vigneto, parte come oliveto, grano ed il rimanente è orto e giardino. Sono laureata in filosofia e parlo fluentemente inglese e sufficientemente spagnolo. Abbiamo un grande e ricco pozzo, la terra è molto fertile e generosa, abbiamo polli, galline e gatti. Il paese è un importante sito archeologico: Telesia, anticamente abitata dai Sanniti e poi conquistata dai Romani che hanno costruito un anfiteatro, un acquedotto e le terme di cui è possibile visitare i resti archeologici. Nella nostra casa viviamo io, 53 anni, e mio figlio (nato nel 2000). Io sono fumatrice. Non siamo proprio vegetariani ma il nostro cibo, quasi totalmente autoprodotto, è soprattutto a base di vegetali, anche proteici, raccolti nel nostro orto. Mangiamo inoltre alcuni dei nostri polli e le loro uova, oppure li vendiamo ad alcuni amici. Produciamo pane, pasta, marmellate etc. L’orto è naturalmente sinergico e segue le fasi lunari e le linee generali della permacultura. Produciamo compost e facciamo una rigida raccolta differenziata e cerchiamo di non sprecare l'acqua. La casa è molto grande e una stanza sarebbe a disposizione dei WWOOFer. Abbiamo una linea wireless, 2 bagni, una grande cucina e due stanze per organizzare il tempo libero. Non abbiamo televisori. Il lavoro per noi e per i ragazzi WWOOFers consisterebbe principalmente nel lavoro quotidiano nell'orto (zappare, innaffiare, piantare, raccogliere la verdura e la frutta, raccogliere la legna) e nella manutenzione della casa. Siamo efficientemente collegati con città come Benevento, Caserta e Napoli, quest'ultima dista solo 55 km I paesi della valle sono molto belli immersi tra verde, colline e montagne. Nel paese vicino c'è una Spa, un lago e un parco naturale e la casa è circondata dai resti archeologi.
Siamo un’azienda tutta biologica dal 1985, iscritta ICEA fattoria didattica della Regione Campania di circa 30 ettari, composta da 3 persone, immersa nel bosco. Possiamo ospitare in appartamento con bagno privato o mansarda non più di 5 persone tutto l'anno per raccolta nocciole, uva, olive, castagne. Il paese, in provincia di Avellino è facilmente raggiungibile da Napoli, Roma, Bari con l'autobus (circa 1 ora) o con l'autostrada. Interessante per le escursioni da effettuare a Pompei; Napoli, Castel del Monte ecc. Si mangia biologico. E' possibile anche visitare antico oliveto con piante di oltre 300 anni. Lingue parlate: inglese.