Login Form

Login Form

×

ATTENZIONE: In questo elenco vedi gli host che rispecchiano la tua ricerca e puoi farti un'idea degli Host presenti in WWOOF Italia. Il loro nome e i contatti sono visibili esclusivamente ai soci. Aderendo a WWOOF Italia e versando la quota associativa di 35 Euro potrai metterti in contatto con loro e organizzare il tuo viaggio e la tua permanenza presso la fattoria scelta.

Friuli Venezia Giulia

Salve, mi chiamo Marco e vivo in una casetta in legno a Magnano in Riviera, vicino a un bellissimo bosco che arriva fino in Slovenia. Sono paraplegico ma autonomo e vivo con molti animali quali pecore galline quaglie fagiani e ovviamente due rari cani da pastori che sto addestrando. Vorrei arrivare a raggiungere entro pochi anni l’indipendenza energetica idrica e ovviamente alimentare; ho una piccola serra e un orto in evoluzione. Ho studiato nutrizione a Padova e mi piace cucinare e vorrei produrre cibo per animali: Nutraceutico. Ho da poco iniziato a produrre funghi medicinali e coltivo piante officinali. Ho studiato Scultura all' Accademia di Belle Arti a Venezia con il Maestro Andrea Grassi e a Valencia dove ho imparato una tecnica molto interessante per fare le fusioni a cera persa e vorrei utilizzare l'alluminio riciclato per fare delle sculture usando la cera delle mie api. Purtroppo in questo periodo in cui sto realizzando una idro Scultura con l'aiuto di un Maestro di muri a secco ho ricevuti troppi PACCHI quindi fino a quando non sono finiti i lavori qua non Ospito più nessuno Sorry. E' un peccato che alcune persone che si sono iscritte a WWOOF forse non hanno ben capito la Filosofia...oppure non l'ho capita io. Mandi Mandi
Il nostro (Kaspar e Marina con 3 figli e il cane Dora) sogno è di realizzare uno stile di vita eticamente e ecologicamente responsabile, salvando il patrimonio agricolo locale e portando avanti la tradizione contadina intorno al paesino montano Dordolla in Val Aupa (Alpi Carniche, Comune di Moggio Udinese). Coltiviamo piccoli appezzamenti (patate, mais, fagioli, etc.) e falciamo/pascoliamo ripidi prati di montagna per/con le nostre pecore, cercando di conservare il “potenziale nutritivo” della tiere viere (= terra vecchia in lingua friulana) resa fruibile grazie all’ impegno secolare di numerosi contadini alpini. WWOOFers e ospiti del nostro alloggio agrituristico possono godersi (a parte l’affascinante ambiente naturale) i frutti di questo lavoro (cibo e paesaggio) e provare/condividere un modo di vivere diverso. Bisogno di manodopera c’è in tutte le stagioni, anche d’inverno (bosco) ma contribuire concretamente richiede una buona preparazione fisica e una permanenza di almeno 3 settimane. In famiglia parliamo friulano, italiano e tedesco. Solo Kaspar parla inglese. Per i nostri WWOOFers disponiamo di camera separata (bagno condiviso). Volentieri veniamo a prendere i nostri ospiti alla più vicina stazione ferroviaria di Carnia o alla stazione delle corriere di Moggio Udinese.
Cari Wwoofers ci presentiamo: io sono Nadia e mi prendo cura della terra; mio marito Massimo si occupa di sostenibilità per una grande azienda, ma appena può si immerge in campagna; poi ci sono i nostri figli Emma (2006) e Elia (2007). Terra di Ciona è la mia azienda agricola certificata biologica; ci troviamo a Fiumicello, un paese a pochi chilometri dal mare tra la località balneare di Grado e l'antica città romana di Aquileia. Siamo piccoli (10 ha) ma abbiamo una grande varietà di colture e vendiamo direttamente alla nostra clientela. Coltiviamo cereali, ortaggi e frutta. Cerchiamo persone che ci aiutino in campagna e che desiderino godersi i dintorni tra mare, spiaggia e natura: girare in bici è meraviglioso tra il fiume e le zone di laguna; la città di Trieste si raggiunge facilmente. Se desiderate venire da noi, sono necessarie 2 settimane insieme. Potrete affiancarmi nel mio lavoro e immergervi nelle buone pratiche di un'azienda biologica in cui si impara qualcosa di nuovo ogni giorno. Vi ospiteremo in una grande tenda abitabile all'ombra in giardino, ma avrete a disposizione tutti i confort della casa adiacente in cui viviamo e potrete godervi la nostra piscina. La cucina è varia e ci piace sperimentare, magari apprendere qualcosa da voi. Parliamo inglese, Massimo bene, io un po' meno e i bambini lo stanno imparando. La campagna bisogna dire è intensa e totalizzante; per noi, che svolgevamo tutt'altra attività, è stato come ricominciare a camminare! Ci piacerebbe trovare delle persone con cui avere degli scambi ricchi, ma allo stesso tempo autonome e rispettose delle esigenze di ciascuno; inoltre avremmo piacere che gli ospiti stranieri passassero un po' di tempo con i nostri ragazzi per aiutarli a migliorare l’inglese. Ospitiamo solo tra fine giugno e metà settembre.
Sono Paolo, vivo a Sacile (PN), in Friuli, e da un paio di anni ho iniziato l’attività agricola sulle montagne della mia zona, in una piccola località della Pedemontana del Cansiglio chiamata Lama di Som. Coltivo frutti di bosco e ortaggi e allevo api cercando di sperimentare metodi alternativi, rispettosi dell’ambiente e delle persone, mettendo in pratica le mie conoscenze di Biologo. Ad esempio sto sperimentando l’utilizzo di insetti utili e trattamenti naturali per controllare parassiti e malattie delle piante, e mi accingo ad approfondire le tecniche dell’elettrocoltura e della biodinamica, cercando di creare un equilibrio virtuoso in questo piccolo angolo di paradiso incontaminato, offrendo cibo sano e studiando i meccanismi che favoriscono lo sviluppo della vita in un contesto naturale. Mi piace molto unire l’efficienza delle nuove tecnologie con la semplicità delle tradizioni e vorrei anche coinvolgere persone esperte di Permacultura per organizzare corsi relativi alle attività di gestione e cura del territorio e di agricoltura sostenibile. Ho bisogno di aiuto nella raccolta della frutta e nella gestione delle attività agricole in generale, da marzo a ottobre, ma soprattutto vorrei condividere questa esperienza con persone dalla mentalità aperta, volenterose di imparare, di stare in compagnia, di offrire spunti interessanti e idee utili. Parlo inglese e un pò di spagnolo. Offro ospitalità per una/massimo due persone in una casa con due camere (eventualmente posso organizzarmi per più persone) e ho in progetto la costruzione di un altro piccolo edificio in legno e paglia.
Sono la pioniera di un Eco Villaggio in costruzione, attorno a me si sono raggruppate persone che vogliono aiutare il progetto a vario titolo e quindi è come essere in una famiglia allargata. In questo momento tutto è in evoluzione! Le attività che si svolgono sono: costruire pareti con materiali naturali (paglia, terra, sabbia..), badare al piccolo orto e frutteto, ripulire il bosco da rovi e sterpaglia, organizzare eventi artistici e/o didattici su tematiche agricole. L’orto è su baulatura con metodo Hugelkultur e tecnica BRF (col cippato), si pratica la Permacultura e si sperimenta. I volontari hanno la possibilità di dormire nell'ampio salone di 1400mq al piano superiore, molto suggestivo! Le strutture ancora non sono complete ma comunque godiamo di un bagno funzionante con docce calde e una cucina. Si può fare il bagno al fiume e passeggiate nei biotopi circostanti. Inoltre siamo a un ora di viaggio da Venezia, Trieste e Udine. Accolgo volontari da aprile a novembre, la permanenza minima richiesta sono 2 settimane. Lingue parlate: inglese e italiano. Cibo: vegano - vegetariano. Fumatori accettati solo se rispettosi di chi non fuma.
L'azienda si estende per 13 ettari nella pianura del Medio Friuli. Viene praticata l'agricoltura omeodinamica (omeopatia unita all'agricoltura biodinamica). Si coltivano svariati tipi di ortaggi tutto l'anno, in serra ed a pieno campo, erbe officinali, alberi da frutta e siamo anche Fattoria Didattica. Particolare attenzione è dedicata al miglioramento delle sementi ed alla ricerca. Dal 2006 stiamo realizzando un Ecovillaggio nella nostra azienda. Sono già stati realizzati il centro culturale e per la biodiversità, realizzato in bioedilizia con forme particolari, il Centro Aziendale (probabilmente il più grande edificio d'Europa realizzato in legno e paglia), 8.000 metri quadrati di tunnel, il mulino a vento e l'edificio per la produzione di energia pulita (principalmente aria compressa) realizzato in legno e lana. I WWOOFer vengono ospitati in camere singole o doppie nella nostra foresteria. I pasti sono vegetariani, con molti ingredienti provenienti direttamente dai campi. Durata del soggiorno: variabile, anche se per motivi organizzativi preferiamo periodi di almeno 15 giorni. Non possiamo ospitare bambini. Possibili collaborazioni richieste: trapianto di alberi e piantine da orto, raccolta di frutta e verdura, pulizia dalle infestanti. Lingue parlate: italiano, spagnolo, inglese e un po' di francese.
Sono Massimo e vivo a Costapiana, un borgo rurale situato nella pedemontana friulana a 400m. s.l.m. nel comune di Faedis. Con gli amici Gabriele e sua moglie Barbara condivido la vita a stretto contatto con la natura e la passione per l’agricoltura: coltiviamo in maniera biologica, recuperiamo antiche varietà autoctone, insieme manteniamo le aree boschive e recuperiamo i prati e i pascoli oramai in disuso. Il borgo, che dista 3 chilometri dal paese a fondovalle, si raggiunge percorrendo la strada carrabile comunale o a piedi, attraversando prati, vigneti e boschi. Dal cortile della casa, ampio rustico in pietra e legno, si gode di una splendida vista panoramica, fino a scorgere, nelle giornate più terse, il mare all’orizzonte. La giornata si articola in varie attività, finalizzate al progetto di auto-sussistenza, quali: gestione dell’orto e degli alberi da frutto, manutenzione e pulizia di prati, boschi e sentieri e piccoli lavoretti di edilizia e manutenzione del borgo. Per chi desidererà condividere un pezzo di vita con noi, non mancheranno momenti di condivisione, spiritualità e musica, abbracciati dal caldo ristoro di un fuoco sotto le stelle. Nel casolare ci sono svariati strumenti musicali e la nostra idea è quella di creare un centro di incontro e confronto per musicisti e persone che vogliono avvicinarsi a questa arte. Disponiamo di due camere per gli ospiti, meglio se muniti del proprio sacco a pelo, mentre i servizi e la cucina sono in comune. Ci sono spazi anche per allestire la tenda o parcheggiare camper o furgone, e poi accedere agli altri servizi della casa. La cucina è prevalentemente vegetariana e vegana, ma le scelte alimentari non precludono l'ospitalità. Sono benvenute anche coppie con figli, in quanto Barbara e Gabriele hanno una figlia di due anni. Preferiamo ospitare nel periodo che va da aprile ad ottobre.
Abitiamo a Oltris, una piccola frazione di Ampezzo Carnico. Principalmente ci occupiamo di Arte e Comunicazione (anche per alcune attività agricole locali) con il supporto dell'orto, del frutteto e del bosco. La filosofia che ci piacerebbe condividere con i nostri ospiti è il vivere in un luogo decentralizzato integrando natura e tecnologia a favore di un vivere sano e con i giusti tempi. In famiglia siamo 2 adulti (Nadia e Sergio) con 2 figlie, Shadi nata nel 2010 e Kaylee del 2014 (pratichiamo homeschooling). I wwoofers possono collaborare nella vita quotidiana della famiglia, dalla cura del frutteto e dei campi, all'attività artistica, ma soprattutto allo scambio di esperienze e alla crescita personale di tutti. Abbiamo una stanza riservata agli ospiti. Accogliamo sia vegetariani che non (per vari motivi vorremmo evitare i fumatori). La casa è circondata da 5000 mq di terreno, altri piccoli appezzamenti intorno al borgo e un ettaro di bosco. Ora come ora sono presenti, un cane, un gatto, 4 anatre corritrici indiane, 7 oche, 11 galline. Per la permanenza va bene qualsiasi periodo dell'anno, preferibilmente primavera estate e autunno (minimo 2 settimane in modo da poter costruire una relazione). Per chi volesse camminare, dal borgo di Oltris partono diversi sentieri che portano nel bosco, nel torrente lumiei o nell'altopiano di Pani. Da Ampezzo, che dista 20 minuti a piedi, si può raggiungere Sauris in 20 minuti di auto o corriera di linea. Montagne, sentieri, torrenti, luoghi d'arte, la Carnia è ricca di luoghi da scoprire.
Siamo una famiglia con una bambina (2012), gestiamo una piccola fattoria a conduzione familiare per la nostra autosufficienza in una valle della montagna pordenonese a cui affianchiamo un'attività di b&b. Alleviamo capre, conigli, api e con noi vivono anche un cavallo, un cane e dei gatti. Le attività sono varie, cura degli animali, fienagione, taglio legna, sistemazione recinti e spazi per gli animali, pulizia spazi di lavoro, trasformazione latte, con un impegno giornaliero flessibile. Durante la stagione estiva i woofer alloggiano nel nostro caravan (ben tenuto e confortevole), utilizzando bagno e cucina in comune con noi, durante la stagione invernale in una stanza in casa. In casa non si può fumare. Il momento del pasto sarà un momento di condivisione, non siamo vegetariani, ma rispettiamo ogni tipo di scelta ed esigenza. Possiamo ospitare 2/3 persone al massino, eventualmente anche con tenda o caravan proprio. La zona della Val Colvera è molto bella e naturale, vicino alla nostra fattoria c'è una palestra di roccia e vari fiumi, sono presenti numerosi sentieri per trekking, siamo vicini al parco delle Dolomiti Friulane. Ospitiamo per periodi variabile, solitamente una/due settimane. Parliamo inglese e un po' di spagnolo.
La nostra è una piccola azienda viti vinicola a gestione familiare con indirizzo biologico situata a Cividale del Friuli, una cittadina nominata “Patrimonio storico dell’umanità” dall’Unesco. Io mi chiamo Paolo (21/06/1958) e vivo e lavoro con la mia compagna Andrea (27/07/1971) poi c’è Francesca nostra figlia (23/03/2005) e Lambert un Leonberger enorme ma molto affettuoso. Il nostro lavoro consiste nel portare i nostri vini dall’uva al bicchiere in quanto vendiamo I nostri prodotti direttamente al consumatore finale nel sud dell’Austria, in Carinzia Mettiamo a disposizione di chi vorrà venire da noi, conoscenze ed esperienze, maturate in tanti anni di lavoro chiedendo in cambio passione, energia, entusiasmo, voglia di fare e di mettersi in gioco Le operazioni che si svolgono sono: la potatura invernale delle viti, la pulizia dalle infestanti, la potatura estiva del vigneto, la raccolta dell’uva, la manutenzione dell’orto, l’accatastamento del legname, e attività di cantina come imbottigliamento, travasi etc. Il socio viaggiatore alloggerà in una camera indipendente gli altri spazi sono in comune compresi I bagni. La permanenza minima richiesta è di 2 settimane. Parliamo abbastanza bene Inglese, Ungherese, Tedesco, Spagnolo, ma ci facciamo capire anche in Portoghese e Francese. Per quanto riguarda il cibo noi siamo onnivori comunque la dieta prevede sempre un importante apporto di vegetali tale da rendere compatibile la convivenza con i vegetariani. Fumatori accettati solo se rispettosi di chi non fuma. In casa ci sono svariati strumenti musicali e possono essere condivisi se utilizzati con cura.