Login Form

Login Form

×

ATTENZIONE: In questo elenco vedi gli host che rispecchiano la tua ricerca e puoi farti un'idea degli Host presenti in WWOOF Italia. Il loro nome e i contatti sono visibili esclusivamente ai soci. Aderendo a WWOOF Italia e versando la quota associativa di 35 Euro potrai metterti in contatto con loro e organizzare il tuo viaggio e la tua permanenza presso la fattoria scelta.

Lazio

Siamo una famiglia di artisti italo-austriaca e possediamo un parco a Capena (20 minuti da Roma) vicino alla riserva naturale di Farfa. Il parco, interamente realizzato da noi, si trova in una vallata che ospita arte, ceramica e mosaici, natura ed animali. Il connubio arte-natura, crea una vera atmosfera fiabesca! La superficie è molto estesa, 6 ettari, e le attività che possono essere svolte per valorizzare il parco e goderne al contempo la magia e l'incanto che restituisce, sono: giardinaggio e potatura, accudimento fattoria, recupero del terreno, costruzione di staccionate, manutenzione sentieri, ci sono 100 olivi non curati in 1,5 ettari di terreno da disboscare, nel fondo della vallata abbiamo una piccola sorgente e zona umida che potremmo trasformare in un biolago. In una fase successiva, attraverso dei percorsi di arte partecipativa, ho intenzione di eseguire installazioni, playground ed ornamenti artistici proseguendo la tradizione familiare del mosaico ed altre arti, in cui invitare chi sappia o abbia voglia di cimentarsi nell’arte applicata con legno e argilla presente naturalmente nel terreno con possibilità di costruzioni in terra cruda. Ci sono cucine all’aperto e al chiuso, potremo anche mangiare insieme e potrete alloggiare all’interno del parco, al chiuso in camera con bagno ed altro (tanto non descrivibile a parole!). Parliamo inglese, tedesco, italiano, spagnolo e portoghese.
Mi Chiamo Francesca ed ho un Vivaio a Bassano in Teverina. Questo vivaio è un vivaio storico che voglio utilizzare anche per altre attività essendo la superficie molto grande, vorrei creare un parco con diverse discipline. Per questo ho pensato di inserire questo mio progetto qui sperando in un aiuto ed uno scambio di memoria rurale e botanica. Le attività sono coltivazione in serra, istallazioni di land art, potatura delle piante e gestione in generale troverete notizie tramite i canali social e sul sito. Mangeremo insieme ed in genere la nostra cucina è tradizionale, contadina abbiamo anche un forno dove possiamo cucinare all'aperto. Del Vivaio mi occupo io e l'associazione I love Garden. Io e mia madre viviamo nella garden fattoria. Ci sono molte iniziative e percorsi da visitare in zona, anche in Bici. L’alloggio è per tenda, camper, una casetta di legno nel parco ed una stanza in appartamento. Spero che piaccia questa mia iniziativa.
La nostra è una piccola azienda di 4 ha situata a Velletri, a 45km da Roma, nel ricco contesto naturale e culturale dei castelli romani. Produciamo ortaggi, frutta, olio d'oliva e vino. Pratichiamo un'agricoltura naturale: niente prodotti di sintesi, ma neanche concimi organici. Il nostro ideale quindi è adottare le giuste tecniche agricole affinché il suolo conservi la sua fertilità nel tempo in autonomia. La nostra cucina è prevalentemente vegetariana. Vi aspettiamo!
Casa nei muri del paese medioevale di Toffia, a 50 km a nord est di Roma. Sotto casa c’è un orto terrazzato di 200 mq con ortaggi, frutta, erbe e fiori, una serra e progetti per costruire vasche ed altro. Ci sono circa 180 olivi su un ettaro di terra sulla montagna di fronte al paese a 440m slm, anche alcune piante di noci, mandorle e frutta, anche qua diversificazione - ora ci sono diverse arnie di api ed un nuovo orto recintato di circa 300mq, nuovi alberi da frutto e piante medicinali; si continua il lavoro di recupero del terreno, lavorando per favorire la ritenzione idrica attraverso la costruzione di terrazze in varie materiali e la creazione di un ecosistema più complesso, sfruttando principi della permacultura. Alloggio nella propria camera con terrazza o condividendo una stanza con un pianoforte a coda ed un clavicembalo. Cerco di cucinare i prodotti dell'orto, anche dei miei vicini e dei boschi, fiumi ed incolti. Roma è raggiungibile in 40 minuti da Fara Sabina in treno. Intorno c'e tanto da vedere, come l'olivo più grande d’Europa (e forse del mondo...); a volte ci sono concerti da seguire con la Titubanda. Si cerca aiuto in tutto l'arco dell'anno, soprattutto nell’uliveto ma dipende dalla stagione e dalle capacità degli ospiti. Madre lingua inglese, si parla anche francese ed italiano. Benvenuti LGBTQ.
Siamo un'azienda agricola di 60 ettari tra boschi, pascoli e seminativi a 95 km da Roma e 15 km da Rieti che da una parte utilizza diverse tecniche di agricoltura sostenibile (thermocompost, orto sinergico, agricoltura organica rigenerativa, biochar, minibiogas, lombricompost, pascolo razionale, ecc) e dall'altra organizza feste ed eventi collegati alle diverse fasi dei processi produttivi. A seconda dei periodi dell'anno, il lavoro è sia agricolo che di organizzazione di eventi, come la festa della mietitura a luglio, i centri estivi per bambini, passeggiate ecc. Tutte le settimane produciamo pane da farine di grani antichi e conserve di frutta e verdure che vendiamo ai GAS di zona e ai mercati a Roma. Da aprile a ottobre abbiamo un ristorante e un B&B aperti nel fine settimana. Siamo una famiglia di 4 persone con due bambini che frequentano tutti i giorni le scuole a Rieti. Le maggiori attività dell'azienda sono l'orto e la gestione degli animali (vacche e galline) al pascolo. Ci occupiamo anche di formazione in bioedilizia, grazie alla collaborazione con l'architetto Valeria Galluzzi con cui gestiamo un laboratorio permanente. I wwoofers vengono di solito alloggiati in una stanza multipla all'interno del BnB, con il bagno in condivisione; in tenda nel periodo estivo. L'aiuto che chiediamo è nell'orto, con gli animali, in cucina e a volte con i bambini. Vi aspettiamo
La famiglia: lei (56) insegna matematica alla locale scuola superiore e si diletta di ceramica nel suo grande studio; lui (57) è agronomo, lavora in ufficio e in campagna. I loro figli: la prima (30) è biologa e PHD all’università di Ginevra e mamma di un piccolo di pochi mesi, il secondo (28) lavora a Roma ed è papà di un bel bimbo, il terzo (26) è all'estero per un master e la quarta è studente a Perugia. L’azienda: la nostra famiglia abita in campagna sulla sommità di una collina che guarda il paesino medievale di Torri in Sabina, nel Lazio, a meno di un’ora di treno da Roma e ben collegata con Rieti e Terni entrambe distanti circa 40 km La terra appartiene alla famiglia da generazioni. Abbiamo un azienda biologica di circa 18 ettari di cui 8 ettari collinari con un uliveto e 10 ha (con irrigazione) vicino al fiume Tevere, coltivato a cavolfiori e cereali.. Vorremmo ospitare dei volontari per potare gli olivi, per tagliare l’erba, per la raccolta delle olive, per la piantumazione e il mantenimento dei campi di cavolfiore. A seconda dei periodi bisogna preparare marmellate e conserva, imbottigliare ed etichettare l'olio ... C’è sempre qualcosa da fare! Possiamo ospitare una coppia in camera doppia, e un singolo wwoofer in camera singola con balconcino,il bagno è condiviso ma è molto grande e luminoso. Internet wifi è disponibile sempre. Condivideremo i pasti e la vita quotidiana, abbiamo una mente aperta, amiamo incontrare persone nuove, condividere esperienze, culture diverse lingue. Siamo soci da molti anni e abbiamo avuto tante belle esperienze in scambi culturali. Abbiamo ospitato volontari da tutto il mondo, ogni wwoofer è nel nostro cuore ed è divento un nuovo amico.
Siamo Costanza e Lorenzo, i due soci fondatori della Società, abbiamo maturato esperienze diverse prima nel volontariato (associazione ambientalista, scout, ecc) e poi in campagna, che ora ci piace condividere. Siamo arrivati nella splendida Sabina dieci anni fa per dedicarci all’agricoltura biologica. Abbiamo comprato con fatica la terra e le attrezzature fondamentali per l’attività agricola e soprattutto realizzato un laboratorio di trasformazione dei nostri prodotti. Nel tempo abbiamo avviato un progetto di recupero dei terreni abbandonati, che prendiamo in affitto e rimettiamo in produzione. Dalle olive di un migliaio di piante spremiamo, nell’antico frantoio del paese, un olio delicato e profumato. Lavoriamo per riscoprire i frutti selvatici del territorio, come le bacche di rosa canina, il biancospino, le more, che nel nostro laboratorio artigianale trasformiamo in confetture. L'orto sinergico è ricco di piante sia di estate che di inverno. Nei prossimi anni, avvieremo l'attività agrituristica, nelle strutture che stiamo finendo di auto-costruire, insieme ad attività di educazione alimentare e ambientale e altre attività culturali. Siamo a Poggio San Lorenzo, in provincia di Rieti a 60 km da Roma, in un piccolo Comune come molti borghi del nostro Paese. La nostra azienda è lungo la “Via di Francesco” tra Rieti e Roma, un Cammino bellissimo da scoprire. Ospitiamo in paese in camera doppia, in azienda in un soggiorno. Crediamo nella tutela e nel potenziamento del territorio e di quanto è ad essa collegato in termini di produzioni tipiche. Cerchiamo persone che abbiano voglia di condividere con noi del tempo mettendo a disposizione passione e competenze, dall’orto, all’uliveto, dalla raccolta alla trasformazione dei frutti selvatici, dalla potatura al taglio dell’erba, fino all’attività di autocostruzione.
Questo è un progetto agricolo, sociale e culturale nato nel 2013 con l'obiettivo di salvare le poche vigne rimaste nella valle del fiume Amaseno, siamo a Priverno nel sud del Lazio. Valorizzare i vitigni autoctoni recuperando e vinificando senza l'aggiunta di nessun altro elemento le uve di ogni vigna, coltivate senza l'uso di prodotti sistemici. Sete è un'azienda composta da Martina (28 anni), Arcangelo (31 anni) e Emiliano (37 anni). Priverno 15.000 abitanti. A metà strada tra Roma e Napoli, da Latina e Frosinone (20 km circa), a 30 minuti di macchina o bus dal litorale sud-pontino e a 20 km dal parco nazionale del Circeo. A 6 km dal centro del paese c'è il bellissimo borgo medioevale di Fossanova. I WOOFers sono ospitati in una casa situata in paese di fronte la cantina. La casa è strutturata in due camere singole, un bagno, una living room, una cucina ed un piccolo spazio esterno/giardino. Il lavoro si svolge tra campo (vigneti, uliveti) e cantina. Durante la vendemmia (agosto- ottobre) e la raccolta delle olive (ottobre-gennaio), il lavoro è molto intenso ma cerchiamo sempre di mantenere il clima di festa e di magia tipico della cultura rurale e contadina. Pranzi condivisi, feste in vigna e gite collettive si alternano al lavoro e sono parte dell'esperienza. Scambio e condivisione, oltre all'amore e alla passione per la natura, l'agricoltura naturale e le cose buone, sono i nostri valori di riferimento. Le attività da svolgere nel tempo libero sono a stretto contatto con la natura. Trekking, escursioni a piedi e in canoa, sul lago, fiume, mare. Le spiagge del litorale e le isole pontine regalano sempre grandi momenti di divertimento e relax. Siamo molto vicini a Roma (50 min circa) e Napoli (1 ora e 40 min circa) che sono facilmente raggiungibili in treno.
Quest'azienda è il luogo che ospita il nostro progetto rurale di vita e di attività legate alla permacultura e all'agroecologia. Siamo una famiglia con bambini di 5 e 4 anni e stiamo prendendoci cura di tre ettari di terreno di cui uno e mezzo bosco e il restante diviso fra oliveto, frutteto, orto. Abbiamo una piccola sorgente nel bosco e una zona umida da trasformare in un biolago. In questa stagione prevediamo di continuare le potature degli olivi e dei meli e di fare vari orti sinergici e con tecnica hugelkultur. In collaborazione con altre fattorie locali portiamo avanti coltivazioni di canapa industriale. Ospitiamo in una piccola casa nel centro storico di Poggio Moiano che dista circa 1,5 km dal terreno, più o meno 20 minuti a piedi oppure in tenda da maggio a ottobre. Coi mezzi pubblici è facile raggiungere Roma per una visita. Ci interessa molto condividere le esperienze dei viaggiatori e ospitare persone che vogliano apprendere i principi della permacultura e partecipare allo sviluppo del progetto rurale.
L’arrivo di Pietro ci ha spinti ad attuare il piano B. Cercare un luogo del quale prenderci cura.Un’oasi selvaggia dove imparare insieme l’armonia di tutto ciò che si muove. Vivendo, non semplicemente raccontando, un’alternativa alla frettolosa e distratta esistenza cittadina. Lo scorso anno abbiamo trovato questo scrigno di 7 ettari. Una valle con boschi, pascoli, sorgenti,un torrente, un uliveto e tanti noci. Ad un’ora di autobus da Roma un ambiente sano e resiliente nel quale, in breve tempo, abbiamo incontrato Ghiri,Scoiattoli,Faine,Istrici,Volpi, Cinghiali, Ricci, Rospi, Rane, Tritoni, Salamandre, Serpenti, tantissimi uccelli ed insetti di ogni colore e forma. Completano la nostra famiglia 6 asinelli e un gattino di nome Poep. Mi chiamo Francesco, sono papà, ing.ambientale e coltivatore alle prime armi. Barbara, la mia compagna, lavora prevalentemente a Roma e saltuariamente lavora via internet anche da qui. La nostra idea è tanto chiara quanto ambiziosa: raggiungere l’autosufficienza alimentare ed energetica, facendolo in equilibrio con i flussi naturali che ci circondano. I principi della permacultura, dell’agricoltura sinergica sono le basi dei nostri criteri di scelta. Abbiamo in corso tanti piccoli grandi progetti, come: una turbina idroelettrica, una biopiscina, una foodforest, un’area glamping, l’orto, l’uliveto, e tanti altri speriamo di idearli insieme a voi. Possiamo accogliervi riservandovi una camera da letto privata, o in alternativa, una mansarda indipendente. Io sono vegano e Barbara è vegetariana, ma siamo rispettosi delle scelte di tutti. Nulla qui è svolto frettolosamente, tutto avviene in maniera calma, presente e mindfull. Pole pole, in swahili, significa infatti “piano piano”. L’idea è così di favorire la consapevolezza e il godimento di ogni singolo respiro. A presto